News

Nella prestigiosa sede genovese dello Yacht Club Italiano sita nel porticciolo Duca degli Abruzzi sono state più di cento le presenze alla ormai tradizionale Cena degli Auguri di Natale. In occasione dell'incontro, oltre alla premiazione dei partecipanti al Campionato Sociale 2007, sono stati celebrati i trent'anni di appartenenza dei soci più "anziani" cui è stato donato un distintivo ricordo.
Le impressioni di Sergio Ramassa: attraverso le immagini riprese durante questo piacevolissimo fine settimana vorrei trasmettere a chi non era presente lo spirito del Raduno delle "Tre C" (Cantine, Castelli e Colline nell'ordine di preferenza di ciascuno); dalle espressioni degli amici è evidente la soddisfazione e l'allegria generali; e dei premiati in particolare. Che dire di più: Bel tempo, Belle macchine, Bella gente, Bei posti. Quindi : Bellissimo Raduno.
Con l'edizione di quest'anno la "nostra" rievocazione della gloriosa corsa in salita ha confermato la sua vocazione a diventare una delle manifestazioni più importanti del calendario della nostra regione.
Il picnic, ultima manifestazione prima della pausa dedicata alle vacanze estive, è stata un’occasione particolarmente riuscita per socializzare e per trascorrere una giornata all’aria aperta con la famiglia e con gli amici. Una quindicina i soci che hanno partecipato e che hanno raggiunto con le loro auto il luogo convenuto sul Monte Fasce; solamente uno il rappresentante degli amici motociclisti: Bruno Delbene con la sua Isomoto 125 cc del 1955.
Come è ormai tradizione, anche quest'anno abbiamo festeggiato sotto la pergola della trattoria Al Baretto di Megli, alle spalle di Recco, l'arrivo dell'estate. I partecipanti sono confluiti parte con il pullmino sociale, parte con mezzi propri sul piazzale ai piedi della Chiesa di Megli e dopo aver posato per la foto ricordo pubblicata nella home page sono corsi ai posti di combattimento (culinario e colloquiale).
Il nostro club ha trionfato alla rievocazione storica del Circuito del Bordino. Erano ben dodici gli equipaggi portacolori del nostro sodalizio ma su tutti Luigi Beraldo - perfettamente coadiuvato dalla moglie Lotti - ha inanellato passaggi quasi perfetti nelle prove di domenica che, sommati alle prove del sabato gli hanno fatto conquistare il trofeo assoluto.
La voglia di ritrovarsi per fare un giro in moto tutti insieme è stata forte e così, nonostante la “Mare & Monti” fosse stata rimandata a data da destinarsi per una concomitanza di percorso con il più titolato “Rally della Lanterna”, una ventina di soci del Club con alcuni amici motociclisti di Albenga, si sono dati appuntamento sabato mattina in Corso Italia, a Genova, per scorazzare con le loro moto d’epoca lungo le strade della riviera.
La benedizione dei veicoli è sempre una bella occasione per ritrovarsi. La motivazione è importante: è sicuramente un bene che i nostri mezzi vengano non soltanto "coccolati" dalle nostre attenzioni ma anche tenuto d'occhio dall'alto dei cieli. Dopo un paio d'ore trascorsi insieme vicino alle nostre macchine (questa volta i motociclisti ci hanno un po' tradito) molti si sono trasferiti alla Madonna della Guardia dove, dopo la visita al Santuario e la foto ricordo di rito, è iniziata la riunione conviviale.
Il nostro addetto stampa Nanni Cifarelli aveva intitolato il suo comunicato Genova si prepara ad un’invasione di scooter. È stato un titolo veramente indovinato in quanto al momento delle iscrizioni al banco che Veteran Car Club Ligure, Lambretta Club Liguria e Vespa Club Nervi avevano predisposto in Piazza Caricamento, a Genova, si è avuta una processione continua di appassionati, giunti anche da altre regioni. Alla chiusura delle iscrizioni si sono sfiorati i 200 scooter iscritti.
Disturbato da una fitta pioggia che ha sensibilmente ridotto il numero dei partecipanti, che erano stati numerosissimi nei due precedenti incontri svoltisi con il bel tempo. A causa dei frequenti impegni del mese di maggio e della stagione estiva, il prossimo appuntamento al “7 Nasi Cafè” per l’aperitivo sarà domenica 7 ottobre. Arrivederci!

Pagine